29 commenti

    • ricettedirossana

      Grazie. E continua a non fumare….sono 5 mesi ora che non fuma più. E senza sig.elettronica!!!! Da un giorno all’altro da 2 pacchetti e 1/2 a 0! Un bacione

  1. Marianna

    Ciao,
    Ma non li hai fatti lievitare di nuovo una volta formati? Hai cotto subito?
    E non li hai spennellati con nulla per cuocere? Nè latte nè uova?
    Grazie

    • ricettedirossana

      Ciao Mariki. Si li ho cotti subito senza fare altra lievitazione. E poi non li ho spennellati sicuro nè con latte nè con uova! Al massimo se vuoi puoi passarci sopra (a fine cottura) con un pennello un po’ di acqua con dello zucchero sciolto, per dare un po’ di lucentezza! Saluti e buona giornata

    • ricettedirossana

      Ciao Monica. Certo, l’importante è che sia lievito di birra. Io spesso sostituisco il panetto al lievito granulare , per capirci Mastro Fornaio :)
      Saluti e grazie per essere passata nel mio blog. Rossana

  2. Filippo

    Ciao, provo assolutamente a farli. Mi chiedevo se e come era possibile surgelarli, per conservarli e magari mangiarne uno ogni mattina a colazione. Provo con una “precottura” di 20/25 minuti, li congelo e poi ogni mattina gli faccio fare una passata in forno per 5 minuti? Attendo dritta, grazie mille.

    • ricettedirossana

      Ciao grazie. Allora io ho provato tutte e due le vie e cioè: sia la cottura totale del cornetto e poi congelo, tiro fuori la mattina, scongelo e riscaldo solo in forno. Oppure congelato ancora crudo, faccio scongelare e poi cuocio ogni mattina. Entrambi i metodi validi, ma per velocità e praticità ti consiglio di cuocerli totalmente, poi fai raffreddare, congeli avvolti uno per uno in domopak e poi scongeli (senza la pellicola) e riscaldi in forno o microonde :) Saluti, Rossana

  3. antonella

    ciao sono due volte che provo a farli,come mai non crescono ne con il lievito di birra fresco ne con lievito in polvere x dolci?….aiutooo

    • ricettedirossana

      Ciao Antonella. Mi dispiace, ti assicuro di averli fatti più volte e mi sono sempre venuti bene. Allora, sicuramente non è adatto il lievito per dolci. Potre pensare che forse l’acqua nella quale hai fatto sciogliere il lievito era troppo calda e quindi il lievito non ha fatto effetto. Saluti, Rossana

  4. Flavia

    Ciao, volevo sapere qualora li volessi far lievitare tutta la notte, devo metterli in frigo o in forno o coprirli con una coperta?

    • ricettedirossana

      Ciao Flavia, anche io li ho fatti lievitare tutta la notte. Ma sul tavolo di cucina, coperti con un panno di cotone e sopra al panno ci ho messo una pellicola per alimenti (così non si farà quella pellicina un po’ dura sull’impasto). 😀 Un abbraccio, Rossana

  5. Marco

    Ciao, io ho eseguito la ricetta per 2 volte, una con una lievitazione di 2 ore e una lievitazione di tutta la notte. In entrambi i casi i cornetti sono usciti molto duri..
    Tra l’altro una volta li ho fatto livevitare anche dopo averli realizzati, sono cresciuti un po di più,ma una volta cotti risultano comunque molto duri e impastati..
    Vorrei riprovare ma con quale accorgimento ?
    Grazie.

    • ricettedirossana

      Ciao Marco, potresti ridurre un po’ la cottura, di qualche minuto intendo; forse il tuo forno è più “forte” del mio e ti può aver creato questo problema. Per rendere ancora più morbido l’impasto puoi sostituire metà della farina con amido di mais o con la fecola di patate, che rende più morbidi tutti gli impasti :) spero che questo ti dia il risultato che desideri. Saluti, Rossana. ps fammi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*